.
Annunci online

You've got the style it takes
Resoconto, breve
post pubblicato in Diario, il 26 maggio 2008

Dato che qualcuno di voi me lo ha chiesto, eccovi un breve resoconto della Nave della Legalità.
L'iniziativa è stata fortemente voluta da Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia, nel 2005 per instillare nei giovani la cultura della legalità e della lotta a ogni forma di mafia.
L'iniziativa parte da una collaborazione tra la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone , presieduta da Maria Falcone, ed il Ministero della Pubblica Istruzione - Direzione Generale per lo Studente.
Sulla nave circa 1500 studenti di tutta Italia di ogni ordine e grado, i loro docenti, i ragazzi di Addiopizzo, Piero Grasso, il titolare dell'Antica Focacceria di Palermo, uno dei primi esercenti ad essersi ribellati al pizzo ed altre associazioni.
La sera della partenza, dopo il saluto al porto di Civitavecchia con Marrazzo, il Sindaco di Civitavecchia ed altre personalità, si sono susseguiti dibattiti tra gli studenti e Piero Grasso e i ragazzi di Addiopizzo: è tenero vedere come dei bambini delle elementari riescano ad assorbire dei concetti così forti come la lotta alla mafia, ed è bello vedere con che naturalezza riescano a dare le loro considerazioni. I ragazzi più grandi, invece, dimostrano di capire bene il problema, ed il confronto tra gli studenti del nord e quelli del sud (soprattutto quelli della delegazione campana, la più numerosa) è stato toccante. Gli insegnanti hanno fatto un enorme ed ottimo lavoro con i loro studenti, e finché ci saranno persone così credo che FORSE questo paese possa avere una speranza.
La giornata del 23 è stata intensissima: dopo 8 ore nell'aula bunker dell'Ucciardone, dove hanno parlato da Grasso, ad Ayala, da Maria Falcone, a Alfredo Morvillo, ricordando il lungo ed impervio percorso del maxiprocesso ed il lavoro di Falcone e Borsellino e dove ho avuto modo di constatare quanto siano IMBARAZZANTI i nostri nuovi ministri (hanno parlato Angelino Alfano, Ministro della Giustizia che, paradosslamente, ha detto che questo governo combatterà la mafia... mah... e Mariastella Gelmini, Ministro della Pubblica Istruzione, che pareva non  sapere dove si trovava...), c'è stato il corteo fino a Via Notarbartolo, dove c'è l'Albero Falcone, piantato davanti alla casa del giudice, punto d'incontro con un altro corteo che la mattina si era diretto a Capaci e poi a Via D'Amelio.
Mi sono commossa più volte, non tanto per la commemorazione in sè, quanto per i bambini. Diobonino, mi commuovono sempre.
La sera alle 20,30 sono crollata.
Un'esperienza bellissima, che vi racconto con questo video (vi risparmio la canzone di Fabrizio Moro, "Pensa", che m'è toccato ascoltare 200 volte...).


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. la nave della legalità 2008

permalink | inviato da Dolcinganni il 26/5/2008 alle 10:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        giugno
il mio profilo
tag cloud
links
calendario
cerca